dal sito Federazione Italiana Golf 7 – ottobre 2011

Andrea Calcaterra e Chiara Pozzi Giacosa sono classificati al secondo posto, nelle rispettive categorie, nell’Italian Blind Open, torneo riservato a giocatori non vedenti, disputato sul percorso del Castello di Tolcinasco G&CC (nella foto), sede in passato di importanti eventi tra i quali l’Open d’Italia.

Nella classifica assoluta (pareggiata) si è imposto l’austriaco Kurt Lirussi con 132 colpi, il quale prima di perdere parzialmente la vista giocava scratch. A due colpi l’irlandese Paul O’Rahilly. Nella categoria B1 scratch il canadese Brian MacLeod, recente vincitore degli Open degli Stati Uniti e del Canada, ha prevalso con 219 colpi davanti ad Andrea Calcaterra (233) e all’israeliano Zoar Sharon (239).

Nella categoria B2 scratch l’inglese Malcolm Elrick (190) ha preso un buon vantaggio sul nordirlandese Sam Smith (226). Ha debuttato Mirko Ghiggeri, quarto con 248. Nella B3 scratch successo dello statunitense Ron Platt (176) che ha superato lo scozzese Alistair Reid (184). Nella categoria femminile (pareggiata) la nordirlandese Jan Drinsdlale (150) ha avuto la meglio su Chiara Pozzi Giacosa (165).